Buon compleanno RSV!

Written by on 24 Febbraio 2019

Radio Studio Vivo ha compiuto 41 anni il 31 gennaio 2019 (clicca qui per una breve storia della radio). Sono passati tanti, tantissimi anni ma siamo ancora qui, ogni giorno in Fm ma anche on line sulla webradio , sul sito… sui social… Chi l’avrebbe mai pensato nel lontano 1978?

Qualcuno negli anni l’abbiamo perso per strada ma il gruppone storico, il team di allora che trasmetteva da sopra Como, in quel di Brunate è ancora qui e per festeggiare abbiamo cantato una canzone che parla con nostalgia del passato ma strizza l’occhio al futuro!

Auguri RSV…100 di queste note!

Radiostudiovivo Team: Azzurro Zanotti – Beppe Rondinelli – Claudio Minelli – Diego Trombello – Fausta Bellati – Ferruccio Della Valle – Lucia Pertosa – Merinella Savio – Riccardo Bianchi – Tito Tosato – Toto Cosentino


Uno speciale ringraziamento da parte di tutti noi a TULLIO BELLOCCO senza il quale non avremmo potuto realizzare questo piccola ma per noi grande canzone! Suoni e arrangiamenti: Bellocco – Attanasio – testi e voce: Tito Tosato
Produzione: RSV TEAM

Mix: www.centromusicaletulliobellocco.com

Il video-testo della canzone :

“Dai Clash a …e basta (a te che sei nato nei 2000)”



TITO durante la registrazione del brano “Dai Clash a …e basta! (a te che sei nato nei 2000)”

Qui sotto per sola curiosità… la versione integrale 🎼del testo, poi tagliata (per fortuna) con accetta e mannaia 😂

“a te che sei nato nei duemila
ci piacerebbe avere la tua eta’

ma chi li vuole whatsapp e facebook
ci specchiavamo anche senza l’ insta a gram

senza cell e niente gif
ma tanti amici veri

niente trap ma solo rock
noi sentivamo i clash

non abbiamo avuto tante cose da comprare
certo non abbiamo avuto google per cercare

quante volte abbiamo pensato dove andrà sta musica 
forse nel 2mila arriveranno i nuovi Beatles

ma i Beatles non sono qua c’e’ Fedex e J Ax
anche i clash non sono qua c’e’ Sfera e… e basta

pensa che mettevano il lucchetto sul telefono
potevamo fare solo l’uno uno uno
come scusa era buona per andar di sotto
la tua tipa ti aspettava con il fiato corto

Forse siam un poco invidiosi
ma che cosa ci vuoi far
il tempo passa e forse non saprem mai
se anche tu prima o poi quest rime banali canterai

canterai insieme agli amici che troverai
non importa come e dove
conta solo il viaggio che con loro avrai

ma i Beatles non sono qua c’e’ Giusi e Baby K
anche i clash non sono qua c’e’ Young (gh) Signorino

certo se potessi ritornare indietro ora
ci vorrebbe Marty Doc e una DeLorean nera
nonostante tutto il mio viaggio è stato pieno
i ricordi sono solo il tempo di un ripiego

millenial che senso ha tornare indietro ora
la vita è tutta qua
domani si colora”


Continue reading

Current track

Title

Artist

Background